NECROLOGIE

La scomparsa di una persona cara porta alcune incombenze che è necessario affrontare, tra cui la scrittura del necrologio.
Mentre nei piccoli centri spesso è sufficiente l’affissione di manifesti funebri nel centro storico, nelle città più grandi è frequente il ricorso alla pubblicazione del lutto con una comunicazione anche sui quotidiani locali.
Nella stesura di un necrologio è indispensabile ricordare che si tratta di una comunicazione di tipo informativo, e come tale dovrà essere scritto in modo sobrio, senza però apparire un freddo comunicato, distaccato emotivamente, trattandosi comunque di una notizia dolorosa e di carattere personale.

ATTENZIONE!!!

Presso strutture sanitarie, delle Camere Mortuarie degli Ospedali, si sono notate persone appartenenti ad imprese funebri che aspettano il momento opportuno per avvicinarsi e vendere i loro Servizi Funebri.
Sono dei veri e propri cacciatori del caro estinto (senza scrupoli) che utilizzano il vostro momento di fragilità emozionale per la loro convenienza.

Esempi:

  • Richiedono documenti e carte per iniziare le procedure del servizio funebre (in realtà nessuno deve chiedere nessun documento. È illegale).
  • Possono fingersi personale della struttura sanitaria e dire che in quella struttura sanitaria c’è una convenzione con la loro Impresa Funebre.
  • Affermano che in quella struttura sanitaria è obbligatorio contrattare i servizi della loro agenzia
  • Dicono che loro sono convenzionati con la Regione.
  • Dovete essere voi a contattare l’azienda di pompe funebri, e non al contrario. Quando un azienda di onoranze funebri vi contatta “casualmente” dopo un decesso, significa che è un impresa che sta lavorando illegalmente.
  • Inoltre i servizi AMA Cimiteri Capitolini sono sospesi e dichiara quanto segue:
  • AMA Cimiteri Capitolini svolge, su segnalazione da parte degli Enti preposti, servizi gratuiti per persone sole, abbandonate o appartenenti a famiglie bisognose, assicurando una sepoltura ed un servizio dignitosi.
  • Per informazioni: Direzione Via del Verano, 68 00185 Roma
Tutti questi comportamenti sono vietati per legge, quindi se qualcuno dovesse comportarsi in questo modo potete, anzi dovete, denunciarlo a Polizia o Carabinieri.